Via Cesare Battisti 11, Bologna
0516592629
info@logicondacademy.it

Barbecue in condominio: le regole da rispettare.

Barbecue in condominio: le regole da rispettare.

Con l’arrivo dell’estate aumenta proporzionalmente la voglia di stare fuori con amici e famiglia, e di pranzare tutti insieme allietati dalla presenza del barbecue.

Ma come ci si comporta se il barbecue viene posizionato nel terrazzino del proprio appartamento in condominio?

Quali sono le regole da rispettare per evitare problemi con il vicinato e con l’amministrazione condominiale?

La prima cosa da fare è assolutamente quella di consultare il regolamento condominiale, che in alcuni casi potrebbe esplicitamente vietare l’utilizzo di tale strumento, oppure potrebbe fissare delle precise regole per la sua utilizzazione, stabilendo ad esempio delle fasce orarie per l’uso, delle distanze minime da rispettare nella localizzazione del barbecue, etc.

Nel caso ci fosse un nulla osta, bisogna evitare che le immissioni di fumi e di odori nell’ambiente circostante superino il criterio della normale tollerabilità (previsto dal Codice civile) per i vicini, scegliendo il posizionamento ideale per contenere il più possibile le immissioni.

I vicini particolarmente infastiditi dalle immissioni di fumo dovranno contestare i singoli episodi con lettere raccomandate. Infatti il regolamento condominiale semplice non può vietare l’uso del barbecue in condominio, lo si può fare semmai con il cosiddetto regolamento contrattuale, che è quello approvato quando il condominio è nato e che si allega a tutti i contratti di compravendita dei singoli appartamenti.

In conclusione: vige sempre e comunque la regola del buon senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *